fbpx

Come eseguire lo squat con bilanciere? Lo squat con bilanciere è un esercizio super, sempre che lo eseguiate in modo sicuro, con un arco di movimento adeguato, a una certa intensità e via via incrementando il carico usato.

Migliore è l’esecuzione, più sono i benefici potenziali. L’efficienza dipende soprattutto dalla lunghezza del busto, rispetto a quella delle ossa di cosce e stinchi.

Prima di proseguire ti posto questo video di project in Victus che ti fa’ vedere tecnicamente come si esegue uno Squat con bilanciere:

Una delle lezioni di bodybuilding più importanti è:

Imparare ad eseguire lo squat con bilanciere in modo corretto

Preferibilmente abbassandovi ancora un po’ di più rispetto alla posizione in cui la cima della parte superiore delle cosce è parallela al pavimento (quello che alcuni chiamano “squat completo”) .

Se riuscite ad eseguire lo squat completo in modo sicuro e ad una certa intensità, gioite: quello è l’ideale.
Però, anche abbassarsi solo fino a che la cima della parte superiore delle cosce è parallela al pavimento può essere molto efficace.

La profondità dello squat dipende dalla posizione delle anche. Più basse sono le anche, più profondo è lo squat. Abbassatevi e sollevatevi tenendo la parte alta della schiena dritta, i talloni distanti più o meno quanto le anche, le punte dei piedi in fuori a un angolo di circa 30° e le ginocchia aperte verso l’esterno, con un assistente di lato che vi controlla.

Con l’aiuto del feedback, valutate l’altezza relativa delle vostre anche e ginocchia nel punto basso, mentre variate la profondità dello squat e, quindi, anche la posizione della cima della parte superiore delle cosce.

Non lasciate perdere l’esercizio alle prime difficoltà. Quando diventerete più flessibili e dominerete a pieno la tecnica, l’efficacia dello squat con bilanciere aumenterà molto. Le istruzioni tecniche nel libro vi insegneranno come eseguirlo.

Squat con bilanciere: attenzione alle insidie

Molti bodybuilder non sanno come eseguire lo squat con bilanciere e, soprattutto, non sanno abbassarsi abbastanza senza correre rischi. Questo, di solito, è legato a problemi strutturali: considerando le proporzioni, chi ha ossa di cosce e stinchi lunghe, ma un busto corto avrà sempre dei problemi nello squat, a volte tanto gravi da impedirgli di ottenere grossi benefici dall’esercizio.

A queste persone serve un’alternativa allo squat con bilanciere, ma le leg extension non sono adatte e, pur essendo molto più efficace di queste ultime, anche il leg press non lo è abbastanza da sostituire lo squat con bilanciere.

Lo squat con bilanciere o la sua alternativa adeguata sono così importanti da essere alla base di ogni allenamento del corso. Sono l’esercizio fulcro e, se non li eseguite in modo corretto, qualsiasi altra cosa facciate nel resto di ogni sessione il Corso non farà la sua magia.

Super Report Gratuito

un fisico da gara in soli 90 giorni

Un Fisico da Gara in soli 90 giorni

Scarica GRATUITAMENTE questo Super Report ormai condiviso da oltre 3000 persone 🙂

Commenta anche tu

commenti